Operazioni necessarie prima dell'aggiornamento

Prima di iniziare l'aggiornamento, assicurarsi di avere un backup aggiornato e correttamente terminato del database di MyQ. Il backup del database può essere eseguito manualmente in MyQ Easy Config o automaticamente come attività pianificata nell'interfaccia web dell'amministratore di MyQ. Per assicurarsi che il file di backup venga conservato, si consiglia di copiare il file di backup del database in una posizione diversa.

Aggiornamento di MyQ (tutti i nodi)

L'aggiornamento deve essere eseguito su ogni nodo del cluster. Per poter aggiornare MyQ su un nodo, è necessario avere accesso al disco condiviso del cluster, quindi il nodo deve essere attivo. Pertanto, è necessario cambiare la modalità attiva tra tutti i nodi (spostare il ruolo del server MyQ tra i nodi).

Prima di aggiornare MyQ sui nodi, prendere tutte le risorse del cluster MS, ad eccezione di Storage e di Nome del server, offline.

Per aggiornare MyQ su tutti i nodi, iniziare dal nodo attualmente attivo (il proprietario del ruolo di server MyQ) e procedere come segue:

  1. Iniziare tutti servizi tramite MyQ Easy Config.

  2. Eseguire il file di installazione di MyQ.

  3. Terminare il processo di installazione.

  4. Fermare tutto servizi tramite MyQ Easy Config, quindi chiudere l'applicazione MyQ Easy Config.

  5. Spostate il ruolo del server MyQ sul nodo successivo e ripetete tutti i passaggi.

Dopo l'aggiornamento di MyQ su tutti i nodi, portare in linea tutte le risorse di MS Cluster.

Durante l'installazione, è possibile che venga visualizzato un messaggio di avvertimento su un problema relativo all'aggiornamento del database di MyQ. In questi casi, proseguite con l'installazione, poiché il problema non ha alcun impatto sull'installazione.