Le opzioni di configurazione menzionate di seguito sono opzioni di base e comunemente utilizzate per la scoperta della stampante. Le opzioni non menzionate qui sono collegate a funzioni avanzate di MyQ. Per informazioni su tali opzioni, consultare i manuali del terminale MyQ Embedded.

Printer discovery general tab properties
  • Abilitato: Se si attiva il rilevamento, questo viene incluso nell'esecuzione programmata dei rilevamenti di stampa.

  • Descrizione: Qui è possibile aggiungere la propria descrizione della scoperta.

  • Intervallo IP:

    • MyQ rileva automaticamente l'intervallo IP dall'indirizzo IP del server.

    • Se si desidera utilizzare un intervallo IP diverso, è possibile modificarlo manualmente o importarlo da un file CSV.

    • È possibile aggiungere altri intervalli IP facendo clic su +Aggiungi sotto l'intervallo IP.

    • È possibile eliminare gli intervalli IP facendo clic sul pulsante Elimina.

    • È possibile escludere determinati indirizzi IP facendo clic su +Aggiungi accanto a Escludere.

  • Salvate l'indirizzo della stampante come: Qui è possibile selezionare se salvare l'indirizzo del dispositivo di stampa come indirizzo IP, nome host o FQDN.

  • Avviato dal terminale: Selezionare questa casella se si dispone di terminali basati su Java che devono essere configurati. I terminali basati su Java possono essere installati e configurati manualmente sulla stampante senza dover creare una stampante in MyQ ed eseguire la configurazione remota. Quando un terminale incorporato si connette a MyQ e non c'è una stampante con lo stesso indirizzo IP, MyQ esegue un rilevamento della stampante il cui intervallo di indirizzi IP corrisponde all'indirizzo IP del terminale. Questa funzione è supportata solo dai vecchi terminali Java 7.5 e inferiori. Le versioni più recenti (8.0+) non hanno l'opzione di configurare manualmente l'IP/nome host del server sul dispositivo stesso per avviare l'impostazione remota tramite il rilevamento della stampante con questa azione abilitata.

  • Modello di nome della stampante: È possibile creare un modello di nome per ciascuna periferica di stampa rilevata; è possibile utilizzare più parametri per comporre il nome della nuova periferica:

    • %modello%: Modello del dispositivo di stampa.

    • %ipByte4%: L'ultimo byte dell'indirizzo IP del dispositivo.

    • %sn%: Numero di serie del dispositivo di stampa.

    • %id%: ID del dispositivo di stampa nel database MyQ. Se il modello del nome della stampante contiene l'opzione %id% e si esegue il discovery e si aggiunge nuovamente la stessa stampante, il nome non verrà aggiornato.

    • %hostname%: Questo parametro corrisponde al nome host risolto dal server DNS.

    • %snmpHostname%: Questo parametro corrisponde al nome host del dispositivo di stampa impostato nella tabella MIB. Il valore di questo parametro si ottiene tramite il protocollo SNMP durante il rilevamento di ogni dispositivo di stampa.

    • %FQDN%: Nome di dominio completamente qualificato della stampante

Se si seleziona l'opzione file CSV, è necessario inserire il nome del file CSV come indirizzo IP/nome host o numero di serie e nome della stampante.

  • SNMP: Qui è possibile selezionare il profilo SNMP e impostare il periodo di timeout SNMP in millisecondi. Questa impostazione determina il tempo in cui il sistema MyQ attende una risposta da un dispositivo di stampa.