È possibile creare nuovi parametri da utilizzare nei metadati di scansione, o come parti di nomi di file, indirizzi, soggetti e corpi di e-mail, nonché come percorsi di cartelle, password di cartelle, ecc.

È possibile creare i seguenti tipi di parametri: Testo, Password, Sì/No, Utenti MyQ, Libro dei codici, Proprietà dell'utente, Proprietà del dispositivo.

Per creare un parametro personalizzato:

  1. Nel pannello delle proprietà del nodo azione, andare alla voce Parametri scheda.

  2. Nella scheda, fare clic su +Aggiungi. Il nuovo pannello delle proprietà dei parametri si apre sul lato destro dello schermo.

  3. Impostare il parametro, quindi fare clic su Risparmiare. Il nuovo parametro viene ora visualizzato nell'elenco del Parametri scheda.

Impostazioni dei parametri:

  • Titolo - Il nome del parametro.

  • Tipo - Selezionare il tipo di parametro dal menu a tendina:

    • Testo - Testo (stringa) digitato dall'utente sul terminale incorporato. È possibile utilizzare questi parametri in una varietà di stringhe in MyQ: nomi di file, indirizzi, soggetti o corpi di e-mail, percorsi di cartelle e molto altro. Nella sezione Validatore è possibile utilizzare le espressioni regolari per definire o limitare l'input dell'utente.

    • Password - Password dell'account di un utente. Questo parametro viene utilizzato insieme al parametro Utente registrato per l'opzione Memorizzazione delle scansioni dell'utente tipo di destinazione. Gli utenti digitano la password dell'account di dominio per accedere alla cartella condivisa.

    • Sì/No - Parametro booleano con le opzioni: Sì, No. È possibile utilizzare questi parametri nel file dei metadati della scansione per fornire risposte alle domande Sì-No relative alla scansione, ad esempio se la scansione è privata o se deve essere archiviata.

    • Codice Libro - Il parametro utilizza un elenco di valori da elenchi di codici interni. Gli utenti possono selezionare le opzioni dagli elenchi di valori utilizzati nei metadati e nelle destinazioni.

      • Elenco dei codici interni: È possibile predefinire elenchi di codici con valori e utilizzare i valori come opzioni disponibili per gli utenti.

      • Elenco di fonti LDAP: Questo parametro consente di selezionare i destinatari della scansione direttamente da un server LDAP importando i codici dal server.

      • Rubrica di MS Exchange: È possibile utilizzare questa rubrica per ottenere i contatti personali da un server MS Exchange. I contatti vengono recuperati utilizzando un account definito dall'amministratore nell'interfaccia Web di MyQ. Questo account richiede diritti speciali sul server MS Exchange che gli consentono di accedere alle cassette postali di altri utenti. L'utente vede i primi 50 contatti sul terminale. Per cercare altri contatti deve utilizzare la funzione di ricerca.

    • Proprietà dell'utente - Il parametro può rappresentare le proprietà dell'utente MyQ all'interno del file di metadati del documento scansionato. È possibile selezionare uno dei seguenti valori da rappresentare con il parametro:

      • Nome utente

      • Nome e cognome

      • Email

      • Memorizzazione delle scansioni dell'utente

      • Numero personale

      • Telefono

      • Note

      • Gruppo contabile

    • Proprietà del dispositivo - Il parametro può rappresentare le proprietà del dispositivo di stampa MyQ all'interno del file di metadati del documento scansionato. È possibile selezionare uno dei seguenti valori da rappresentare con il parametro:

      • Nome

      • Posizione

      • Indirizzo IP

      • Marchio

      • Modello

      • Numero di serie

      • Numero di attività

      • Note

  • Valore predefinito - Un valore/opzione predefinito che verrà utilizzato se non viene selezionato altro.

  • Richiesto - Il valore del parametro deve essere definito. Se il parametro non ha un valore predefinito, gli utenti non possono stampare prima di aver inserito questo valore nella casella di testo specifica sullo schermo del terminale.

  • Vietare la modifica del valore - Se si seleziona questa opzione, il parametro non può essere modificato dagli utenti sullo schermo del terminale.

  • Riferimento - Stringa utilizzata come riferimento al parametro. Un parametro con l'opzione parametroX riferimento è indicato come %parametroX% in MyQ. Ad esempio, il riferimento del parametro nome utente spesso utilizzato è nome utenteil parametro è indicato come %username%.